33° Uscita Momo Trekking Weekend sulle Dolomiti di Brenta 12-13 Settembre 2020 "ISCRIZIONI CHIUSE"  (possibile mettersi in lista d'attesa. Compilare modulo di adesione e NON pagare - attendere l'ok degli organizzatori su eventuale subentro per cancellazione di qualche iscritto)

Maggiori informazioni https://www.momovolley.it/news/prossime-uscite-fino-ad-ottobre-2020/  

Difficoltà: E / EE
 
1° giorno 
 
Prologo. 
Troveremo a Molveno due Taxi-Jeep molto spartane che ci preleveranno (opportunamente mascherinati) da un parcheggio per condurci, dapprima, a San Lorenzo in Banale, e poi, per rotabile sterrata, fino al Rifugio Al Cacciatore.
Questo percorso è emozionante in sè, per le caratteristiche della stessa carrareccia.  
 
Dal Rifugio Al Cacciatore inizierà la nostra Escursione. 
 
Lunghezza del percorso: circa 9 km
Dislivello: 850 mt
 
Descrizione: Bellissima escursione in partenza dal Rifugio Al Cacciatore (1821 mt.), verso il rifugio Silvio Agostini (2405 mt.), costruito in un impressionante luogo, a ridosso della roccia (leggeremo la storia arrivati lì), ai piedi delle cime d'Ambiez e dell'Ideale. 
Dall'Agostini ci aspetta una meravigliosa passeggiata (Sentiero Palmieri) in quota che ci condurrà nel tardo pomeriggio al rifugio Pedrotti-Tosa (2489 mt.), situato nei pressi di Cima Tosa e di Cima Brenta.
Cena e Pernottamento al rifugio Pedrotti-Tosa.
 
 
2° giorno. 
 
Lunghezza del percorso: circa 12 km.
Dislivello in discesa 1050 mt
Dislivello in salita 150 mt
 
Descrizione: Risveglio al rifugio Pedrotti-Tosa
Bellissima discesa dal Rifugio Pedrotti-Tosa, passando per paesaggi lunari dapprima e poi per zone verdi fino al rifugio Selvata e al Rifugio Croz Dell'Altissimo (pranzo libero, al sacco o al rifugio, da decidersi tra i partecipanti). Il tutto si svolge in vista dell'immane parete del Croz, vera montagna simbolo delle Dolomiti di Brenta, dal lato Sud. 
Successivamente, da lì,  in saliscendi, passando per il sentiero "delle grotte" (un percorso in cengia e panoramicissimo) ci arriveremo al rifugio la Montanara. 
Con gli impianti (evitando 700 mt di discesa, a tutela delle ginocchia), poi, brevemente, scenderemo a Molveno dove recupereremo l'auto. 
 
 
CONSIDERAZIONI GENERALI: 
 
Percorso vario ed entusiasmante. 
Ci permette di vedere delle Montagne un po' più "lontane" rispetto alle nostre mete più abituali. 
Utilizzeremo mezzi di trasporto insoliti (Jeep in luoghi impervi, impianti panoramici), percorreremo percorsi particolarmente panoramici. 
L'organizzazione prevede una assoluta precisione negli orari di spostamento e di partenza. Quindi vi preghiamo di regolarvi di conseguenza. 
Non organizzeremo colazioni intermedie se non all'arrivo a Molveno, qualora ci fosse il tempo. 
Tutto per non "sgarrare" con le tempistiche corrette. 
 
 
Info utili 
 
E' necessario essere attrezzati con: 
 
-Zaino o zainetto (anche piccolo, visto che si sta fuori solo una notte) 
 
-Pedule o Scarponi da montagna (necessaria suola a "carrarmato")
 
-borraccia
 
-2 maglie tecniche (che asciugano rapidamente) e pantaloncini per camminare( ideali gli allungabili con parte sotto che si può staccare e attaccare con zip). 
 
-Giubbotto antivento (guscio o giacca a vento)
 
-Poncho o kway (se optate per il kway portate un sacco nero per coprire lo zaino in caso di pioggia)
 
-felpa o maglioncino in pile e giacca a vento leggera.
 
-braghe della tuta da mettere la sera o in caso di freddo
 
-intimo di ricambio 
 
-CIABATTE PERSONALI CAUSA COVID
 
-calzettoni
 
-spazzolino da denti e sapone
 
-asciugamano (meglio se in microfibra: più leggero)
 
Consiglio di inserire le varie cose nello zaino in sacchetti di nylon chiusi così se piove non si bagnano.
 
Per la notte in rifugio:  sacco a pelo personale (esistono anche da 9,90 euro al Decathlon) FORTEMENTE CONSIGLIATO  per COVID, oppure sacco lenzuolo (che però costringe a usare coperte del rifugio). 
 
 
Difficoltà: E / EE
 
1° giorno 
 
Prologo. 
Troveremo a Molveno due Taxi-Jeep molto spartane che ci preleveranno (opportunamente mascherinati) da un parcheggio per condurci, dapprima, a San Lorenzo in Banale, e poi, per rotabile sterrata, fino al Rifugio Al Cacciatore.
Questo percorso è emozionante in sè, per le caratteristiche della stessa carrareccia.  
 
Dal Rifugio Al Cacciatore inizierà la nostra Escursione. 
 
Lunghezza del percorso: circa 9 km
Dislivello: 850 mt
 
Descrizione: Bellissima escursione in partenza dal Rifugio Al Cacciatore (1821 mt.), verso il rifugio Silvio Agostini (2405 mt.), costruito in un impressionante luogo, a ridosso della roccia (leggeremo la storia arrivati lì), ai piedi delle cime d'Ambiez e dell'Ideale. 
Dall'Agostini ci aspetta una meravigliosa passeggiata (Sentiero Palmieri) in quota che ci condurrà nel tardo pomeriggio al rifugio Pedrotti-Tosa (2489 mt.), situato nei pressi di Cima Tosa e di Cima Brenta.
Cena e Pernottamento al rifugio Pedrotti-Tosa.
 
 
2° giorno. 
 
Lunghezza del percorso: circa 12 km.
Dislivello in discesa 1050 mt
Dislivello in salita 150 mt
 
Descrizione: Risveglio al rifugio Pedrotti-Tosa
Bellissima discesa dal Rifugio Pedrotti-Tosa, passando per paesaggi lunari dapprima e poi per zone verdi fino al rifugio Selvata e al Rifugio Croz Dell'Altissimo (pranzo libero, al sacco o al rifugio, da decidersi tra i partecipanti). Il tutto si svolge in vista dell'immane parete del Croz, vera montagna simbolo delle Dolomiti di Brenta, dal lato Sud. 
Successivamente, da lì,  in saliscendi, passando per il sentiero "delle grotte" (un percorso in cengia e panoramicissimo) arriveremo al rifugio la Montanara. 
Con gli impianti (evitando 700 mt di discesa, a tutela delle ginocchia), poi, brevemente, scenderemo a Molveno dove recupereremo l'auto. 
 
 
CONSIDERAZIONI GENERALI: 
 
Percorso vario ed entusiasmante. 
Ci permette di vedere delle Montagne un po' più "lontane" rispetto alle nostre mete più abituali. 
Utilizzeremo mezzi di trasporto insoliti (Jeep in luoghi impervi, impianti panoramici), percorreremo percorsi particolarmente panoramici. 
L'organizzazione prevede una assoluta precisione negli orari di spostamento e di partenza. Quindi vi preghiamo di regolarvi di conseguenza. 
Non organizzeremo colazioni intermedie se non all'arrivo a Molveno, qualora ci fosse il tempo. 
Tutto per non "sgarrare" con le tempistiche corrette. 
 
 
Info utili 
 
E' necessario essere attrezzati con: 
 
-Zaino o zainetto (anche piccolo, visto che si sta fuori solo una notte) 
 
-Pedule o Scarponi da montagna (necessaria suola a "carrarmato")
 
-borraccia
 
-2 maglie tecniche (che asciugano rapidamente) e pantaloncini per camminare( ideali gli allungabili con parte sotto che si può staccare e attaccare con zip). 
 
-Giubbotto antivento (guscio o giacca a vento)
 
-Poncho o kway (se optate per il kway portate un sacco nero per coprire lo zaino in caso di pioggia)
 
-felpa o maglioncino in pile e giacca a vento leggera.
 
-braghe della tuta da mettere la sera o in caso di freddo
 
-intimo di ricambio 
 
-CIABATTE PERSONALI CAUSA COVID
 
-calzettoni
 
-spazzolino da denti e sapone
 
-asciugamano (meglio se in microfibra: più leggero)
 
Consiglio di inserire le varie cose nello zaino in sacchetti di nylon chiusi così se piove non si bagnano.
 
Per la notte in rifugio:  sacco a pelo personale (esistono anche da 9,90 euro al Decathlon) FORTEMENTE CONSIGLIATO  per COVID, oppure sacco lenzuolo (che però costringe a usare coperte del rifugio). 
 
Programma di massima: 
 
12 settembre 2020
ore 6.00 ritrovo e partenza da Padova (Mediaworld via Venezia)
ore 8:30 arrivo a Molveno (TN) e partenza con Jeep 
ore 10.00 inizio escursione dal rifugio Cacciatore
Pranzo al sacco nei dintorni del rif. Agostini
Ore 16.30 arrivo al Rifugio Pedrotti Tosa
 
13 Settembre 2020
0re 9:00 inizio escursione
ore 13.00 arrivo al Rif. Croz dell'altissimo (pranzo)
ore 15:30 arrivo al Pradel (la Montanara) e discesa a Molveno.
ore 16.30 partenza con auto da Molveno 
Rientro a PAdova ore 19.00 
 
Costi uscita:
Copertura assicurativa: 8 euro
Costo Rifugio 58 euro mezza pensione (48 per soci Cai-Sat)
Costo Jeep 15 € da Molveno al rifugio Al Cacciatore
Costo discesa con impianti 11 euro.
 
Costo trasporto da dividere con altri partecipanti (benzina/autostrada)circa 15 euro in auto da 4.
 
Per informazioni mandare email a trekking.momo@gmail.com 
 
Vuoi iscriverti? Compila il form  clikkando qui !!(pagando una caparra pari a 30 €)  
 
Adesioni entro e non oltre giovedì 3 settembre  2020  POSTI LIMITATI A 15 persone (causa capienza Jeep). 
 
Se non hai ancora rinnovato il tesseramento al MomoTrekking per l’anno 2020/2021 o sei un nuovo aderente, devi prima iscriverti all'associazione clikkando qui .